Cronaca

L'incidente in moto e poi una settimana di coma fatale: Alessandro muore a 18 anni

Barison, residente a Camposampiero e studente al Maffioli di Castelfranco Veneto, è spirato in ospedale a causa delle gravissime lesioni riportate in un incidente stradale

Se ne è andato a soli 18 anni Alessandro Barison, residente con la famiglia a Camposampiero (PD) e studente di quarta superiore all'istituto alberghiero Maffioli di Castelfranco Veneto. Troppo gravi, infatti, le lesioni riportate nell'incidente di venerdì 25 giugno nel quale era rimasto coinvolto con la sua Ktm 125. Dopo una settimana di coma farmacologico il giovane, sabato mattina, è difatti spirato in ospedale.

L'incidente

La sera del 15 giugno Alessandro, che rincasava dal ristorante di famiglia (la pizzeria Mistero in zona Straelle di Rustega) nel quale lavorava come cameriere, aveva colpito con la sua moto un cordolo della ciclabile di Camposampiero, venendo così sbalzato per metri lontano dalla sue due ruote. L'impatto con l'asfalto era stato violentissimo e le sue condizioni erano subito apparse disperate, tanto da procedere ad un primo ricovero all'ospedale di Castelfranco e poi a quello definitivo presso il nosocomio di Padova dove però, nonostante le cure dei sanitari, è infine spirato. Sul sinistro indagano comunque ancora i carabinieri di Cittadella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente in moto e poi una settimana di coma fatale: Alessandro muore a 18 anni

TrevisoToday è in caricamento