rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Roncade / Via Everardo

Lutto a Roncade, si è spento a 91 anni l'imprenditore Andrea Rachello

Fondatore della nota azienda Molino Rachello, oltre che storico assessore comunale, lascia la moglie Luigina, due figli e i cinque nipoti

Sono ore di lutto quelle che sta vivendo la comunità di Roncade. Nella giornata di oggi è difatti venuto improvvisamente a mancare, a quasi 92 anni, il noto imprenditore e "Cavaliere della Repubblica" Andrea Rachello. Originario di una famiglia di mugnai in attività fin dal lontano 1875, è stato fondatore e per 60 anni patron dello storico Molino Rachello di Musestre (aperto nel '59 e che oggi è in grado di macinare 2500 quintali di grano al giorno).

Rachello è però anche ricordato per essere stato un attivo assessore comunale dal 1975 al 1985 nelle file della Democrazia Cristiana con cui ha svolto anche il ruolo di consigliere comunale per ulteriori dieci anni. Una carriera folgorante la sua, che lo ha portato anche alla carica di vicepresidente della Banca di credito cooperativo di Monastier e a fondare nel 1981 l’Aido Roncade. E ancora, ha persino presieduto il Gruppo delle industrie molitorie, pastarie e dolciarie in Confindustria. «Andrea è stato una figura importante per la nostra città, un uomo che ha dato molto a tutta la comunità. Era tenace, determinato e laborioso, oltre che molto legato alla sua famiglia - lo ricorda il sindaco di Roncade, Pieranna Zottarelli - Ci dispiace quindi molto per la sua scomparsa e per questo porgo le mie più sincere condoglianze a tutta la famiglia». Persona amata da tutti, lascia oggi nel dolore la moglie Luigina De Lazzari, i figli Gabriele e Gianni oggi alla guida dell'azienda di famiglia, oltre ai cinque nipoti Sara, Edoardo, Abramo, Giovanni e Matilde. Le esequie si terranno venerdì 25 febbraio alle ore 15 nella chiesa di Musestre.

Il commento di Zaia

«Si è spento un uomo generoso. Un cuore che si è dimostrato grande nel lavoro, nell'amore per la propria terra, nell'impegno al servizio della società. Andrea Rachello è stato per tutta la vita il modello del veneto fisso sul suo lavoro, impegnato a far crescere la sua azienda ma partecipe della vita pubblica e sensibile nella solidarietà».

Così il presidente della Regione, Luca Zaia, esprime il suo cordoglio per la morte del noto imprenditore nel settore molitorio, titolare dell’azienda che porta il nome di famiglia a Roncade. «Quando la nostra montagna è stata devastata dalla tempesta Vaia - prosegue Zaia - fu uno degli imprenditori che scesero generosamente in campo con un importante donazione affinché si superasse al più presto la rovina che si era abbattuta, devolvendo l’equivalente della spesa riservata alle iniziative natalizie. Quel gesto è stato l’ennesimo di una vita di benefattore che non lo ha visto soltanto al timone dell’azienda ma anche amministratore pubblico, protagonista di attività sociali e figura attiva nell’Aido. Ci sono molti motivi per non dimenticarlo. Ai familiari le mie più sentite condoglianze».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto a Roncade, si è spento a 91 anni l'imprenditore Andrea Rachello

TrevisoToday è in caricamento