rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Asolo

Morto a Pisa il 72enne Attilio Zamperoni: era il presidente dell'Asolo Film Festival

L'uomo si trovava in Toscana insieme a Roberto Zarpellon, direttore d'orchestra asolano, per un progetto artistico tra Italia e Brasile quando un infarto lo ha stroncato

ASOLO Un fulmine a ciel sereno in quel di Asolo domenica mattina. E' infatti di poche ore fa la notizia della scomparsa del 72enne Attilio Zamperoni, persona di spicco della cultura trevigiana e attuale Presidente del noto Asolo Art Film Festival.

Come riporta "il Gazzettino", l'uomo sabato pomeriggio si trovava a Pisa per un viaggio di lavoro, per promuovere un progetto artistico tra Italia e Brasile in compagnia del direttore d'orchestra asolano Roberto Zampellon, quando si è improvvisamente sentito male mentre si recava al bagno di un bar nei pressi di Piazza dei Miracoli dopo aver sorseggiato un caffè. Un tonfo sordo quello sentito dall'amico, il quale si è subito recato a sincerarsi delle condizioni di Zamperoni. La porta della toilette era però chiusa dall'interno ed è stato quindi necessario l'intervento dei vigili del fuoco: l'uomo era però ormai era già privo di vita, un potente infarto lo aveva infatti stroncato. Nulla però aveva fatto presagire un malessere così repentino, anche perchè i due trevigiani erano stati poco prima a Torre del Lago dove avevano pranzato in tranquillità e dove Zamperoni aveva anche conversato con un ambulante in attesa di recarsi in serata alla kermesse del "Maggio Musicale Fiorentino". Una perdita importante quindi quella per la comunità asolana, resa meno amara solo dalle decine e decine di messaggi di cordoglio che ormai da ore invadono la bacheca Facebook del 72enne, un modo come un altro per ricordare una persona che tanto a dato alla cultura di Marca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a Pisa il 72enne Attilio Zamperoni: era il presidente dell'Asolo Film Festival

TrevisoToday è in caricamento