menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il dott. Camillo Cerletti

Il dott. Camillo Cerletti

E' mancato il dott. Camillo Cernetti, storico primario di Cardiologia

Era uno dei "padri" dello sviluppo dell'ospedale di Castelfranco Veneto. A portarlo via alla vita, a 91 anni, una fatale emorragia cerebrale

Nella giornata di venerdì è venuto a mancare a 91 anni il dott. Camillo Cernetti, uno dei padri dell’ospedale di Castelfranco Veneto e storico primario di Cardiologia. A portarlo via una emorragia cerebrale. Nativo di Assisi, il dott. Cernetti aveva sempre vissuto in città dove il padre Francesco esercitava come veterinario ed è stato uno dei pionieri dello sviluppo ospedaliero voluto dall'onorevole Domenico Sartor.

Laureatosi in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Padova nel 1955, si è poi specializzato in Cardiologia all'Università di Torino e poi in Medicina interna a Padova, iniziando però il suo percorso lavorativo proprio all'ospedale di Castelfranco al fianco del prof. Franzolin. A quel tempo fu lo stesso Cernetti a rendere autonomo il reparto di Cardiologia sviluppando, al suo interno, anche l'Unità di terapia intensiva coronarica (tra le prime in Veneto) a metà degli anni '70 che divenne ben presto un riferimento a livello regionale e non solo. 

Uomo vi vasta cultura, anche se "molto incline alla praticità piuttosto che alla fantasia" come egli stesso amava definirsi, era dotato di quell'ironia tipicamente umbra che, arrotondata poi dall'ambientazione trevigiana, lo rendeva persona stimata e autorevole in diversi settori. Cernetti è stato poi anche molto legato al mondo dell'associazionismo, tanto da essere per anni Presidente e socio del locale Rotary Club. Inoltre, una volta in pensione si è dedicato ad altre sue passioni, alla famiglia e alla buone letture. 

Cernetti lascia la moglie Gianna Pinarello, i figli Maria, Giulio e Carlo (primario a sua volta prima a Castelfranco e dal 2018 a Treviso) con i nipoti Marco, Alberto, Denis, Lina, Camilla e Camillo. I funerali avranno luogo lunedì alle ore 10.30 nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria della Pieve (nella quale nel 1962 di sposò) dove si giungerà dall’Ospedale Civile di Castelfranco Veneto, per poi la salma essere tumulata nella tomba di famiglia presso l'ospedale cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento