rotate-mobile
Cronaca Mareno di Piave / Via Calmessa

Esce a bruciare delle sterpaglie, anziano muore carbonizzato

Tragedia nel pomeriggio di giovedì 24 marzo in Via Calmessa a Mareno di Piave. Verso le 18 un passante ha trovato in un fosso il corpo senza vita di un anziano. Sul posto i carabinieri di Conegliano e il Suem 118

Tragico incidente nel pomeriggio di giovedì 24 marzo a Mareno di Piave, in Via Calmessa. Verso le 18 un passante ha trovato in un fosso il corpo carbonizzato di un anziano, Ferdinando Gaiotto, 90 anni.

Nelle immediate vicinanze c'erano la bicicletta dell'anziano e alcune sterpaglie bruciate. Immediata la chiamata ai soccorsi, per il pensionato però non c'era già più nulla da fare. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri di Conegliano, intervenuti sul posto, l'anziano sarebbe uscito di casa per dare fuoco a delle sterpaglie. Ne sarebbe scaturito un incendio accidentale: le fiamme hanno raggiunto l'uomo che, nel tentativo di mettersi in salvo, è finito nel fosso dove ha perso la vita. In queste ore sono in corso le operazioni di identificazione della salma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce a bruciare delle sterpaglie, anziano muore carbonizzato

TrevisoToday è in caricamento