Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Conegliano

La malattia non gli lascia scampo, morto l'imprenditore Eros De Stefani

Consigliere Delegato di Agenzia Italia S.p.A. di Conegliano, in passato era stato titolare della Turbo Srl di Susegana

Le comunità di Conegliano, Fontanelle e Susegana piangono Eros De Stefani, morto nella giornata di venerdì al termine di un periodo di malattia. De Stefani, originario di Fontanelle, era Consigliere Delegato di Agenzia Italia S.p.A. di Conegliano. Dopo aver infatti operato per diversi anni come titolare di un’agenzia di pratiche auto, la Turbo Srl di Susegana aperta nel 1982, nel 1993 è entrato a far parte di Agenzia Italia con il ruolo di Consigliere Delegato del Consiglio di Amministrazione. Nel corso della sua esperienza ha dato un contributo professionale insostituibile all’azienda, con un apporto personale di grande e raro valore. Ha difatti tenuto, in questi anni, rapporti con i più importanti clienti e con le istituzioni del mondo automotive, divenendo nel tempo un punto di riferimento per colleghi e collaboratori tutti.

«Siamo profondamente addolorati per la prematura scomparsa del Consigliere Eros De Stefani – dichiara il Presidente Daniele Da Lozzo – e a nome di Agenzia Italia tutta esprimo le più sentite condoglianze alla sua famiglia. Una straordinaria persona, uno stimato lavoratore e professionista che ha sempre dato il meglio di sé nonostante le difficoltà della malattia. Perdiamo un Consigliere, ma soprattutto un amico e un collega insostituibile». «E’ stato qui in ufficio con noi fino a lunedì mattina – ricorda con affetto il consigliere Alfiero Marchioni – perché ci teneva anche nelle difficoltà che stava affrontando a fornire i suoi preziosi consigli a tutti i collaboratori. Collega e amico, ha affrontato le ultime settimane con invidiabile tenacia e costanza senza mai perdere l’entusiasmo che ogni giorno sapeva mettere nel suo lavoro. Ci mancherà».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La malattia non gli lascia scampo, morto l'imprenditore Eros De Stefani

TrevisoToday è in caricamento