Lutto per la Diocesi di Vittorio Veneto: morto a soli 60 anni don Lucio Dalla Fontana

A portarlo via alla vita una malattia che lo ha stroncato in pochi mesi. In passato era stato anche amministratore parrocchiale di Tezze di Piave

Don Lucio (credit L'Azione)

Sabato pomeriggio, all’ospedale civile di Frascati (RM) dove era stato ricoverato nella mattinata, è spirato don Lucio Dalla Fontana. Da circa un anno don Lucio viveva presso il Centro dei Sacerdoti Focolarini a Grottaferrata (RM) perché, su richiesta dell’Opera di Maria-Movimento dei Focolari e con il parere favorevole del vescovo Pizziolo, aveva assunto con i presbiteri appartenenti al Movimento dei Focolari (l’associazione di preti e laici fondata da Chiara Lubich e diffusa in tutto il mondo) l’incarico di sostenere e diffondere la spiritualità dei focolarini. Nonostante questo impegno, però, don Lucio ha tenuto fino allo scorso febbraio il corso di ecclesiologia alla scuola di formazione teologica nella sede di Vittorio Veneto.

Successivamente, nel mese di marzo, è purtroppo arrivata la scoperta di una forma di diabete molto aggressiva e di lì a poco è sopraggiunta prima una complicazione dei reni e poi del fegato. Sempre d’accordo con il vescovo Corrado, aveva in programma per il mese di settembre un riavvicinamento in diocesi per provvedere alle cure necessarie e per valutare la possibilità di un trapianto. Nei giorni scorsi però, in modo del tutto imprevisto, le sue condizioni di salute sono precipitate e, dopo un breve ricovero in ospedale, don Lucio è deceduto a soli 60 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nato a Thiene (VI), era stato ordinato prete a Tarzo nel 1986, mentre dal 2001 al 2009 era stato missionario fra gli emigrati italiani in Germania nelle comunità di Francoforte e di Bad Homburg e poi arciprete-parroco di San Polo e parroco di Rai dal 2009 al 2019, oltre che per alcuni anni amministratore parrocchiale di Tezze di Piave. Le date della veglia e dei funerali devono ancora essere fissate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento