rotate-mobile
Cronaca

Professore di francese muore a soli 30 anni a Bari: lutto ai licei Canova e Mazzotti

Si è trattato di un fulmine a ciel sereno, nei due istituti trevigiani, la notizia della morte di Francesco Ricci. Una dipartita improvvisa che ha lasciato il vuoto negli studenti

TREVISO Si è spento all'improvviso, nella sua Locorotondo in provincia di Bari, il 30enne Francesco Ricci. Professore di francese a Treviso presso il Liceo Classico Canova e l'istituto Mazzotti, il giovane era da poco diventato 'di ruolo' dopo aver passato con buoni voti il 'concorsone' indetto dal Ministero. Per le vacanze natalizie, come riporta "la Tribuna", era però rientrato a casa in Puglia, ed è proprio all'interno della sua abitazione che i genitori hanno trovato il suo corpo esanime. Poco chiare ancora però le cause del decesso, ma i funerali sono stati comunque celebrati già nella giornata di lunedì pomeriggio.

Il ragazzo lascia così papà Cosimo, mamma Letizia e la sorella Lucrezia giunta a Bari direttamente dall'Australia per dare l'ultimo saluto al fratello. Nel frattempo, sempre lunedì, la notizia della dipartita del 30enne è stata data anche ai suoi studenti, rimasti fortemente scioccati per quanto accaduto. Il professore era infatti persona disponibile, solare e ben voluta da tutti, una figura che sicuramente mancherà a tutta la comunità barese e trevigiana.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professore di francese muore a soli 30 anni a Bari: lutto ai licei Canova e Mazzotti

TrevisoToday è in caricamento