menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morto Gianni Carraro: si accascia davanti agli amici in un cantiere

Aveva 64 anni e viveva a Cessalto. Venerdì mattina probabilmente un infarto se l'è portato via mentre tentava di salire nella sua barca

CESSALTO - Triste episodio quello accaduto venerdì mattina nel veneziano all'interno di un cantiere. A perdere la vita Gianni Andrea Carraro, di Cessalto, 64 anni e morto probabilmente a causa di un malore mentre si apprestava a salire sulla barca di sua proprietà.

L'uomo era molto conosciuto in zona in quanto in passato era stato un bancario e vicedirettore di alcune filiali di Veneto Banca. Il mancamento fatale è però stato nei pressi di Ca' Noghera all'interno di un cantiere nautico dove l'uomo aveva la rimessa della sua imbarcazione. Tutto è avvenuto molto velocemente di fronte agli squardi sconcertati degli amici: l'uomo si accascia improvvisamente a terra senza riprendere più conoscenza, forse un infarto o un edema polmonare alla base del malore.

Sul posto sono comunque intervenuti in breve tempo sia una volante della polizia che il Suem 118, ma per l'uomo non c'era più nulla da fare. L'uomo era una persona amante della natura, della caccia e della pesca, aveva anche una passione per i viaggi che l'aveva portato oltreoceano in Argentina e Paraguay, dove ebbe anche un "incidente aereo" e dove fu sequestrato per alcune ore. Questa volta però non ha avuto scampo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento