Cronaca

Morto Gianni Vidotti, a lungo Presidente del Lions Club di San Donà di Piave

Si è spento a 82 anni dopo una lunga malattia. Originario del veneziano, negli anni è stato anche direttore amministrativo della Marzotto di Valdagno e direttore finanziario della Papa

Gianni Vidotti con il figlio Andrea

TREVISO Figura di spicco nell'ambito sociale e sportivo veneziano, Gianni Vidotti si è spento all'età di 82 anni nella giornata di martedì, e dopo una lunga battaglia con l'Alzheimer, all'interno della casa di riposo "Monumento ai caduti" nella sua San Donà di Piave (VE). Originario del veneziano, Vidotti era molto conosciuto nella comunità per essere stato prima socio e poi Presidente del Lions Club di San Donà, oltre ad essere anche direttore amministrativo della nota azienda tessile Marzotto di Valdagno (VI) e direttore finanziario della Papa nell'ambito dei serramenti, senza contare poi la sua partecipazione sempre attiva nel Panathlon San Donà-Portogruaro.

Laureato in in Economia e Commercio all'Università di Ca' Foscari (e nominato anche Doge della goliardia studentesca), nel 1996 era stato anche nominato Commendatore al Merito della Repubblica Italiana. Lascia il fratello gemello Giorgio e la sorella Tina, la moglie Maria Luisa, ex insegnante di lettere, i quattro nipoti, la figlia Emanuela ora dipendente del Ministero degli Esteri e il noto manager sportivo trevigiano Andrea Vidotti che ha voluto salutare il padre con alcune dolci parole di ricordo: "Ciao papà, ora voli 'libero'. Orgoglioso di un papà di grandi valori. Ti voglio bene, 'buon vento' Papi". I funerali si terranno venerdì alle 15 al Duomo di San Donà.

17078278_10155228082785466_1262777439_n-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Gianni Vidotti, a lungo Presidente del Lions Club di San Donà di Piave

TrevisoToday è in caricamento