menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dramma in Congo: operaio trevigiano muore in un pozzo

Il fatto è accaduto durante il weekend mentre l'uomo, il 54enne Giuseppe Gottardi di Roncade, stava lavorando in un pozzo d'acqua

RONCADE - E' caduto in un profondo pozzo d'acqua rimasto asciutto sbattendo violentemente la testa sul terreno e morendo probabilmente sul colpo. Questo quanto accaduto nel weekend in Congo, all'interno di una falegnameria in cui l'uomo lavorava per una compagnia olandese.

Si tratta del 54enne Giuseppe Gottardi, residente a Roncade ma originario di Monastier, che, come riportano i quotidiani locali, era partito da qualche giorno proprio per raggiungere l'Africa per un lavoro come operaio in una multinazionale del legname. Purtroppo le notizie in riferimento all'incidente non sono ancora chiare, ma parrebbe che l'uomo sia scivolato in un pozzo molto profondo e secco, trovando morte immediata. Informata subito dei fatti, la famiglia si è messa poi in contatto con la Farnesina per il trasporto della salma in Italia; ora si attende solo il nulla osta da parte delle ambasciate del Congo e del Camerun. Nel frattempo tutta la famiglia soffre in silenzio una perdita inaspettata, sperando solo di poter riabbracciare al più presto le spoglie dell'amato figlio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento