rotate-mobile
Cronaca Silea

Stroncato da un malore mentre era alla guida. Muore l'imprenditore Stefano Vio

L'uomo, 55enne originario di Cannaregio (VE), sarebbe stato colpito da arresto cardiaco mentre stava tornando da una cena di lavoro. I soccorsi sono stati chiamati da un collega

SILEA Stava tornando da una cena aziendale quando un malore l'ha colpito e per Stefano Vio non c'è stato più nulla da fare. Il 55enne imprenditore di Cannaregio(VE), ma residente a Silea, aveva partecipato ad una cena di lavoro quando, all'altezza di Casalecchio di Reno (BO), si sarebbe accasciato sul volante senza dare più segni di vita. Come riporta "Il Gazzettino", a chiamare i soccorsi sarebbe stato l'amico che era sul lato passeggero dell'Audi.

Il 118 però, giunto sul posto in pochi minuti, non avrebbe potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo. Dopo aver tentato invano di rianimare il cuore di Stefano per diversi minuti infatti, il personale medico ha capito che purtroppo non c'era più nulla da fare. L'uomo era dirigente del Gruppo Alfacod, società di San Lazzaro di Savena, vicino Bologna. Dai primi accertamenti sembra che Stefano Vio sia stato colpito da arresto cardiaco, ma il magistrato avrebbe disposto l'autopsia per capire a fondo le cause del decesso. Stefano lascia la moglie, il fratello e la madre, titolare del negozio d'abbigliamento per bambini in campo Santa Fosca "Al Pupo". I funerali dell'imprenditore verranno celebrati nella chiesa della Madonna dell'Orto nella mattinata di giovedì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da un malore mentre era alla guida. Muore l'imprenditore Stefano Vio

TrevisoToday è in caricamento