rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Canizzano

Insegnante muore a soli 41 anni a Canizzano: un malore improvviso lo porta via alla vita

E' successo nella giornata di sabato mentre si trovava da solo nella sua abitazione. Inutili i soccorsi chiamati dalla madre: il maestro se ne era già andato

TREVISO E' morto a soli 41 anni Nicola Cerniato, giovane maestro della scuola Don Bosco di Canizzano a Treviso. L'insegnante, nella giornata di sabato, aveva da poco salutato i propri studenti quando è tornato nella propria abitazione e dove, con tutta probabilità, è stato colpito da un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo. Solo all'arrivo della madre in casa si è però scoperta la tragedia, ma ormai non c'era più nulla da fare e i soccorritori del Suem 118 non hanno potuto fare altro che dichiararne il decesso. Il 41enne però godeva di buona salute e non aveva mai dato segni di malessere in passato, tanto che nelle prossime ore, in attesa di decidere data e luogo dei funerali, potrebbero essere richiesti gli esami autoptici per valutare in profondità le cause della morte.

Ragazzo sveglio, vivace e sempre sorridente, Nicola si era laureato a Padova e aveva vissuto per lavoro anche a Trieste, prima di trovare impiego a Dosson e poi arrivare a Canizzano solo nel settembre scorso, dove fin da subito aveva instaurato un bel rapporto professionale con i colleghi e i suoi studenti, tanto che nella messa domenicale nella chiesa di quartiere il parroco non ha voluto citare il giovane, tra le preghiere, per non allarmare i bambini che ancora non erano stati messi a conoscenza di quanto successo al loro maestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegnante muore a soli 41 anni a Canizzano: un malore improvviso lo porta via alla vita

TrevisoToday è in caricamento