Tragedia a Montebelluna, morto a 85 anni l'ex ciclista Orlando Zamprogno

Fatale un boccone andato di traverso che lo ha soffocato prima dell'arrivo dei soccorsi. Lascia la moglie e tre figli

Orlando Zamprogno

Campione Veneto di ciclismo nei dilettanti e vincitore di ben due edizioni della corsa Montebelluna-Pianezze nel '55 e nel '56. Questo il profilo da atleta di Orlando Zamprogno, 85enne montebellunese deceduto per una tragica fatalità avvenuta in casa nella giornata di venerdì. Come difatti riportano i quotidiani locali, Zamprogno è stato improvvisamente stroncato da un boccone andato di traverso e che lo ha soffocato in pochi minuti. A nulla sono dunque valsi i tentativi di soccorrerlo da parte del Suem 118, presto arrivato sul posto anche se ormai non c'era più nulla da fare. Residente a Mercato Vecchio, Orlando era una figura molto conosciuta in città, non solo per il suo passato da ciclista nei dilettanti, ma anche per esser stato un artigiano calzaturiero. L'85enne lascia così la moglie Bianca Robazza e i figli Luigia, Alessandro e Tiziano. Il funerale sarà celebrato martedì mattina alle ore 11 presso il Duomo di Montebelluna mentre dopo il corpo verrà cremato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento