menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio a Casella d'Asolo, morto intossicato Ottavio Soligo

L'uomo, di 60 anni, è stato estratto dalle fiamme, divampate lunedì pomeriggio nella sua abitazione di via Frattalunga, ma è deceduto intossicato dal fumo

Sopravvissuto alle fiamme, è morto a causa del fumo Ottavio Soligo, 60 anni. Nel tardo pomeriggio di lunedì nell'abitazione dell'uomo, in via Frattalunga a Casella d'Asolo, è divampato un incendio che non gli ha lasciato scampo.

Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto insieme al Suem 118, il rogo sarebbe scoppiato in cucina per poi invadere l'intera villetta. Soligo si trovava in camera da letto, dove probabilmente stava riposando.

Soligo non si è reso conto di nulla: l'allarme è stato lanciato da un vicino che ha notato il fumo uscire dal sottotetto dell'abitazione.

I vigili del fuoco hanno trovato il 60enne a letto, privo di sensi, e lo hanno portato all'esterno. Per oltre 45 minuti i medici hanno tentato di rianimare l'uomo, ma è stato tutto inutile: Soligo è morto intossicato dalle esalazioni dell'incendio.

Sul posto anche i carabinieri per accertamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, Zaia: «Zona gialla in Veneto non prima di maggio»

  • Attualità

    SuperEnalotto, nuova vincita nella Marca: 33mila euro per un "cinque"

  • Cronaca

    Fecero saltare trentatré bancomat, in due patteggiano la pena

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento