rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca San Vendemiano / Via Venezia

Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

Leonardo Bottan, di Cappella Maggiore, è stato trovato senza vita sabato in tarda serata. Sul posto il Suem 118 e i carabinieri. Si sospetta sia stato vittima dell'eroina gialla

Drammatico ritrovamento nella tarda serata di sabato, verso le ore 23, all'interno del McDonald's di via Venezia a San Vendemiano. Nei bagni del locale è stato infatti scoperto il corpo esanime di Leonardo Bottan, 44enne originario di Cappella Maggiore.

Il cadavere è stato scoperto da un dipendente del fast food che ha subito chiamato sul posto i soccorsi. Perito elettrotecnico per lavoro, Bottan aveva vissuto diversi anni in Germania, a Francoforte. Da giovanissimo, una brutta caduta l'aveva fatto finire in rianimazione e durante un ricovero in ospedale aveva contratto un virus che aveva profondamente debilitato le sue condizioni di salute. Negli ultimi tempi era disoccupato ed era riuscito a trovare solo qualche impiego saltuario. Una vita difficile che aveva portato il 44enne ad avvicinarsi negli ultimi anni al mondo della droga. Sabato sera la tragedia. A nulla sono valsi i soccorsi del Suem 118, prontamente arrivati sul posto, l'uomo era ormai deceduto e ogni tentativo di rianimazione è stato vano. Sul fatto indagano ora i carabinieri di Conegliano. Il sospetto di una overdose da eroina gialla dovrà essere chiarito dall'autopsia e dalle analisi sul contenuto della siringa trovata vicino al cadavere. Bottan lascia il papà Alberto, la mamma Mariangela e un fratello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

TrevisoToday è in caricamento