menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Deve consegnare un carico di legna ma ha un malore alla guida: morto un imprenditore

La vittima è Paolo Vecchiato, titolare della "Vecchiato Legnami" di Castelfranco Veneto. Ad accorgersi che qualcosa non andava è stato un cliente, ma oramai era già troppo tardi

Doveva consegnare un carico di legna ad un cliente residente a San Giorgio in Bosco (PD), in via Sega, ma una volta arrivato sul posto ha avuto un improvviso malore che lo ha stroncato in pochi istanti all'interno della cabina del suo autoarticolato. E' morto così sabato mattina , poco prima dell'alba, l'imprenditore 55enne e celibe Paolo Vecchiato di Castelfranco Veneto, residente in via Soranza e titolare della "Vecchiato Legnami". Ad accorgersi che qualcosa non andava il cliente che stava in quei minuti aspettando il carico e che, dopo aver notato che il camion era posteggiato fuori casa ma nessuno era ancora sceso per scaricarne il contenuto, si è poi avvicinato alla cabina notando l'uomo esanime al volante. Immediatamente disteso sul selciato stradale per cercare di rianimarlo, all'arrivo dei sanitari del 118 non c'era ormai più nulla da fare. A portare via alla vita Paolo Vecchiato sarebbe stato un potente arresto cardiocircolatorio, anche perché nessun segno di violenza è stato ravvisato sul corpo, tanto che il corpo dell'uomo è stato subito affidato alla famiglia su ordine del Pubblico Ministero di turno. Sul posto anche i carabinieri per tutti i controlli del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento