menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Amedeo durante la celebrazione di una messa

Don Amedeo durante la celebrazione di una messa

E' morto don Amedeo Squizzato, parroco di San Zenone per 36 anni

Si è spento nella notte tra mercoledì e giovedì. Aveva guidato la comunità per moltissimi anni, fino al 2010, quando si è ritirato a Padova

SAN ZENONE DEGLI EZZELINI - Si è spento giovedì notte all’età di 84 anni Don Amedeo Squizzato, storico parroco di San Zenone degli Ezzelini che aveva guidato la comunità per 36 anni, fino al 2010, quando si era ritirato nel suo paese natale a Piombino, nel padovano.

La notizia ha colpito l’attuale parroco, Antonio Ziliotto che da oltre tre anni è alla guida della parrocchia, tutta la comunità e l’amministrazione comunale che ha espresso subito il suo cordoglio. Un paese cui era molto affezionato, San Zenone, tanto che i funerali si svolgeranno nella chiesa di questo comune sabato 12 aprile alle 15. Seguirà il corteo funebre verso il cimitero di San Zenone dove sarà tumulata la salma.

Don Amedeo Squizzato era nato a Piombino Dese in provincia di Padova il 28 maggio 1929 da una famiglia contadina. All’età di 14 anni entra in Seminario a Treviso. Viene ordinato sacerdote ed opera a Paderno presso gli Istituti Filippin, quindi come cappellano a Spresiano e nel novembre 1974 arriva a San Zenone come parroco dopo monsignor Angelo Fraccaro. Varie sono le opere realizzate da Don Amedeo, spirituali e materiali, tra le quali spicca la fondazione dell'associazione Parrocchiale AVAB, del Gruppo Missionario, di Radio Luce. Tra gli interventi agli immobili si ricordano quelli alle Chiese, all'Oratorio Papa Luciani e da ultima il restauro interno della Chiesa Parrocchiale attuata negli ultimi anni e che hanno portato al rifacimento degli impianti, del pavimento e delle tinte interne alla Chiesa Parrocchiale.

La sua presenza schiva ma importante ha favorito la catechesi svolta anche tramite gruppi parrocchiali, attività ricreative e ricorrenze. Ogni cinque anni si celebrano le Feste Mariane e le feste del Crocefisso. Attiva inoltre l'Associazione “NOI” che raggruppa i genitori dei ragazzi che frequentano il centro parrocchiale ravvivato alcuni anni fa grazie ad un nuovo gruppo di genitori delegati da Don Amedeo. Oltre dieci anni fa questi iniziarono anche un mini festival di Canzoni per bambini denominato “Ezzelino d’Oro”: ogni anno a maggio si svolge la finale con tre giorni di festa ed una vera e propria gara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento