Lutto a Maser: si è spento il fondatore dell’Alpinestars, l'imprenditore Mazzarolo

La morte è giunta a 91 anni mentre si trovava a casa con la propria famiglia e dopo lunghi anni di battaglia contro una fatale malattia. Lascia la moglie “Dolly” e i tre figli

Sante Mazzarolo

Nella giornata di venerdì si è spento a 91 anni, nella sua abitazione di Maser, Sante Mazzarolo, fondatore di Alpinestars. «Nella giornata dei lavoratori Maser perde un imprenditore di grande capacità, spessore umano e autentica fede - ha subito dichiarato il sindaco di Maser Claudia Benedos - Esprimo il mio profondo cordoglio per la scomparsa di uno dei pionieri dell’imprenditoria maserina. Ricordo con affetto gli incontri con Sante che mi raccontava della sua famiglia e degli inizi della sua attività quando, da semplice artigiano, nel 1963 fondò l’azienda chiamandola con lungimiranza Alpinestars».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nativo di Coste di Maser, aveva iniziato la sua avventura imprenditoriale proprio a Coste, dove ha sede Alpinestars. «Ideatore del moderno stivale da motocross, Sante è stato un innovatore, ha saputo coniugare tecnologia e design e in poco tempo Alpinestars è diventata un’eccellenza industriale a livello mondiale nel settore dell’abbigliamento e delle attrezzature tecniche per moto e automobilismo», ricorda il sindaco Benedos. Sante lascia la moglie “Dolly” e i tre figli: Gabriele, amministratore delegato di Alpinestars, Lucia e Gloria anche loro impegnate nell'azienda. Nel suo cuore c’era anche un’altra figlia, morta tragicamente all’età di 7 anni, un dolore che aveva portato sempre con sé, con grande dignità. Legatissimo alla sua famiglia, Sante era molto religioso. Fino a pochi anni fa, prima di ammalarsi, andava a Messa ogni mattina nella Pieve di Coste che tanto amava. Tra le sue passioni, quella per gli olivi: ne aveva parecchi nella sua proprietà collinare a Coste di Maser, “dove produceva un ottimo olio”, nelle parole del primo cittadino Benedos. «Ringrazio Sante per aver contribuito a creare ricchezza e lavoro per il nostro territorio. Ci mancherà tantissimo ma continuerà a vivere per sempre nel nostro ricordo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Rapporto sessuale troppo focoso, 30enne si frattura il pene

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento