menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Toni Zamengo con la sua amata Dely

Toni Zamengo con la sua amata Dely

Lutto nel mondo della cultura veneta: a 87 anni si è spento lo scrittore Toni Zamengo

In arte "Ta Nek", l'ex professore è deceduto all'ospedale Cà Foncello a causa di un infarto. Lascia nel dolore la sua amatissima Dely Marzola

Poeta, scrittore, autore di testi scolastici e professore, per una figura culturale a tutto tondo. Ecco chi era Toni Zamengo, in arte "Ta Nek", scomparso nel pomeriggio di venerdì a 87 anni presso l'ospedale Ca' Foncello di Treviso a causa di un improvviso infarto. Originario di Dolo (VE), fino alla pensione aveva vissuto a Caselle di Santa Maria di Sala (VE) - dove aveva comunque mantenuto il suo studio - per poi trasferirsi nel quartiere di San Pelajo a Treviso.

Laureatosi in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Padova nel 1959, negli anni Zamengo ha pubblicato diversi testi, come nel 1966 il "trittico dei randagi" con lo pseudonimo "Ta Nek". Tra i suoi maggiori successi si annoverano: ‘C’era la rivolta’ (Extralito – 1998); ‘Agnelli ci riprova’ (Roprint – 1990); ‘Le nostre radici – E nostre raise’ in due lingue: italiano – veneto (Marsilio 2000 – Premio G. Belli in Campidoglio Roma); ‘Sopravvivere’ (Marsilio 2002); ‘Terra che parla’ in 11 lingue (Marsilio 2005, premio Dell’Arco Roma); ‘Ho ucciso mia madre – Go copà me mare’ italiano – veneto (Accademia Belli 2013 – Medaglia d’oro in Campidoglio); ‘Cani randagi – Tosi ramenghi’ italiano – veneto (2015); ‘Il cavallo di ferro – El cavàeo de fero’, italiano – veneto (Piazza Editore, 2016). Zamengo, però, era anche autore di pubblicazioni scolastiche, tra cui il testo ‘Italian English, two languages, two cultures’.

Alla passione per la scrittura Zamengo ha poi affiancato una carriera di ben 43 anni nell'insegnamento, come docente di lingua e letteratura inglese in vari istituti superiori, da quelli tecnici al liceo, da Feltre a Belluno. Legato sentimentalmente da cinquant'anni all'amata Dely Marzola (già dipendente delle Poste centrali a Treviso), Zamengo verrà tumulato nel cimitero di Santa Maria di Sala, mentre il commiato si terrà all'obitorio del Ca' Foncello. Ancora da fissare, invece, la data delle esequie.

fabrichene-nel-triveneto_01-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tangenziale di Treviso: in arrivo due nuovi Targa System

Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento