Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Se ne va un grande imprenditore, mondo dello sport in lutto per la morte di Vittorio Coin

Lo comunica il sito della federazione italiana di atletica leggera. Manager dell'omonima dinastia, era figlio di Aristide, tra i fondatori del celebre gruppo atletico negli anni '40

Lutto nel mondo imprenditoriale e sportivo: è morto Vittorio Coin, manager della "storica" dinastia omonima mestrina. Lo comunica il sito del comitato veneto della federazione italiana di atletica leggera. Vittorio era figlio di Aristide, imprenditore e grande appassionato di sport che, alla fine degli anni Quaranta, fu tra i fondatori del Gruppo Atletico Coin.

Il figlio di Vittorio, Piero, è l’attuale presidente della gloriosa società veneziana. Nel weekend gli atleti del Gruppo Coin saranno presenti sui campi di gara con il segno del lutto. Si legge sul sito della Fidal: "Il presidente del comitato regionale, Christian Zovico, insieme all’atletica veneta tutta, porge a Piero e alla famiglia Coin le più sentite condoglianze".

IL CODROGLIO DEL GOVERNATORE ZAIA - “Ci ha lasciato un grande condottiero dell’impresa veneta e del vero capitalismo sociale di cui questa terra è madre: con Vittorio Coin il Veneto perde non solo un veneziano appassionato, un imprenditore illuminato che ha saputo portare e far crescere in ogni parte del mondo l’impresa di famiglia, ma soprattutto un imprenditore sociale, attento e sensibile alla sanità, alla ricerca, all’università, all’editoria, allo sport e all’associazionismo. Vittorio Coin è stato in tutto e per tutto un vero ambasciatore del Veneto”. Così il presidente del Veneto saluta Vittorio Coin, scomparso poche ore fa, guida di un affermato marchio della grande distribuzione che in quasi secolo, dalla piccola bottega ambulante di Pianiga aperta dal nonno, è arrivato a contare oltre cento grandi ‘stores’ in ogni parte del mondo. Ai familiari, e in particolare al figlio Piero, esprimo tutto il cordoglio, mio e dei veneti – prosegue Zaia – Vittorio è artefice della storia di questa regione: erede e interprete di una secolare storia di famiglia-impresa, ha saputo creare lavoro, occupazione e sviluppo per migliaia di famiglie venete”.

Con Vittorio perdiamo il faro di una mente aperta e moderna, capace di raccogliere le sfide dell’innovazione e di scommettere sulla prima vera ricorsa dell’economia e della società: il fattore persona. Gli diciamo un grazie vero e immenso per la sua opera. E come ci hanno insegnato gli antichi, sappiamo che il suo spirito tenace continuerà a vivere immortale in tutte le realtà che ha saputo creare e plasmare”.

La foto di Vittorio Coin (nonsolocinema.it)vittorio-3-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Se ne va un grande imprenditore, mondo dello sport in lutto per la morte di Vittorio Coin

TrevisoToday è in caricamento