menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La struttura esterna della Cimolai

La struttura esterna della Cimolai

Tragedia sul lavoro, operaio trevigiano 35enne muore schiacchiato a Monfalcone

L'episodio è avvenuto mercoledì mattina all'interno dell'azienda Cimolai in provincia di Gorizia. A farne le spese un cittadino rumeno dipendente della trevigiana Carber Service

CODOGNE' Tragedia sul lavoro mercoledì mattina all'interno dell'azienda Cimolai di Monfalcone, in provincia di Gorizia. Verso le 10.30 infatti uno sfortunato incidente sul lavoro è costato la vita ad un 35enne operaio rumeno, Xhetan Ilinica, dipendente della Carber Service di Codognè.

L'uomo, come riporta "il Gazzettino", sarebbe infatti stato improvvisamente travolto da un grosso apparecchio in metallo che l'avrebbe travolto schiacciandolo al suolo. Immediato è stato comunque l'intervento dei colleghi presenti in quel momento sul posto, ma purtroppo la situazione è apparsa subito gravissima, tanto che all'arrivo del 118 ormai non c'era più nulla da fare, il 35enne era già spirato. Sul posto sono poi giunti i vigili del fuoco per il recupero della salma, oltre a polizia e carabinieri per tutte le verifiche del caso e valutare eventuali responsabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento