menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei quilt vincitori

Uno dei quilt vincitori

"Patchwork, l'arte emancipata": eletti i quilt più amati dai 3 mila visitatori della mostra

La mostra ogni anno invita chi visita la mostra a votare il lavoro preferito. Primo premio per "La seta incontra il cotone di Franca Berto Massimo, al secondo posto sul podio "Astro" di Mirella Poretto e terzo è invece "Amore infinito Quilting" di Joanna Soloch

TREVISO Sabato la mostra “Patchwork, l’arte emancipata” realizzata da Patchwork Idea, organizzazione trevigiana di riferimento a livello nazionale e internazionale e allestita a Treviso nella sede museale di Ca’ Da Noal, ha incoronato le opere più apprezzate dai visitatori, circa 3 mila in tre settimane. Nelle tre settimane di apertura della mostra i visitatori hanno potuto votare, al termine del proprio tour, uno dei lavori esposti, scegliendo la propria preferita tra le sessanta opere realizzate dalle socie di Patchwork Idea, ognuna delle quali riassume in modo personale, il percorso di emancipazione che il patchwork nazionale ha compiuto nell’arco di un ventennio. Alcune infatti narrano la ricerca e i progressi compiuti sul fronte del cromatismo, altre dell’apertura alla sperimentazione nei materiali, con la scoperta di nuovi tessuti (e non tessuti) e l’attenzione alla sostenibilità ambientale, altre sono sintesi di arti diverse, dal ricamo all’origami.

Il quilt più amato è risultato essere “La seta incontra il cotone” di Franca Berto Massimo, un delicato mosaico dalle tonalità pastello, realizzato, come suggerisce il titolo, in tessuto di cotone e seta. Al secondo posto “Astro” di Mirella Poretto, ispirata all’opera più conosciuta di Antoine de Saint-Exupéry, “Il piccolo principe”, mentre si è classificato terzo sul podio “Amore infinito Quilting” di Joanna Soloch, un raffinatissimo quilt total white. Domenica è stata invece l’ultima occasione di visitare una mostra che anno dopo anno cresce in qualità e nella quale non manca mai lo sguardo internazionale. Quest’anno hanno colpito in particolare due piccole collezioni, una polacca, caratterizzata dai colori vivi e dai temi ironici, e l’altra ceca, composta da curiosi quilt sferici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento