menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La dedica delle giocatrici dell'Imoco a Marco Guerrato

La dedica delle giocatrici dell'Imoco a Marco Guerrato

In 500 al Duomo di Motta per l'ultimo saluto al giornalista Marco Guerrato

La bara, di legno chiaro, è stata trasportata da alcuni giocatori delle squadre di cui raccontava le partite sulle pagine della Tribuna. Le giocatrici dell'Imoco hanno dedicato al 46enne la vittoria di Novara di ieri sera

Si è svolto nella tarda mattinata di oggi, giovedì, presso il Duomo di Motta di Livenza il funerale del giornalista sportivo Marco Guerrato, mancato all'età di 46 anni nella notte tra domenica e lunedì, al Ca' Foncello, dopo una lunga malattia. Oltre 500 le persone che hanno partecipato alle esequie, officiate da don Vittorino Battistella. La bara, di legno chiaro, è stata trasportata da alcuni giocatori delle squadre sportive di cui raccontava le partite sulle pagine della Tribuna di Treviso.

Assenti giustificate le giocatrici dell'Imoco Conegliano che hanno dedicato al 46enne la vittoria di Novara di ieri sera: Marco, fin dagli albori, aveva raccontato le partite delle "pantere". Alla celebrazioni, oltre a dirigenti della società coneglianese, erano presenti dirigenti e atleti del volley Motta e delle squadre clacistiche di Opitergina, Liventina Gorghense e Portomansuè.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Benetton apre a Firenze un nuovo negozio eco-friendly

  • Cronaca

    Camion finisce fuori strada, perso il carico di terra

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento