rotate-mobile
Cronaca Motta di Livenza

Stroncato da un malore nel garage di casa nella mattina della Vigilia

La tragedia a Motta di Livenza in vicolo Argine sinistro. A perdere la vita Giorgio Manzin, pensionato di 70 anni: si trovava a pochi passi dalla bici che utilizzava quotidianamente. Purtroppo inutile il tentativo di salvargli la vita da parte del Suem 118. Le esequie mercoledì 28 dicembre nel Duomo di Motta alle 14.30

Tragedia nella mattina della Vigilia di Natale a Motta di Livenza, all'interno del garage di un'abitazione di vicolo Argine Sinistro. Un uomo di 70 anni, Giorgio Marzin, è stato colpito da un malore, probabilmente da un infarto, ed è stato soccorso da un vicino di casa che lo aveva visto, attraverso il basculante aperto, seduto e molto pallido. Pochi secondi e la situazione è precipitata: il pensionato è caduto a terra, privo di sensi, senza più riprendere conoscenza. L'uomo si trovava a pochi passi dalla sua bici, mezzo con cui spesso si spostava e che probabilmente anche sabato mattina si apprestava ad inforcare. Subito è scattato l'allarme al Suem 118 ma medico e infermieri non hanno potuto far nulla per salvargli la vita; prima dell'arrivo dell'automedica, un passante ha avviato le pratiche di rianimazione, con il massaggio cardiaco. Purtroppo ogni tentativo del personale sanitario (supportato anche dall'elicottero inviato dal Ca' Foncello) è stato inutile. Il funerale si svolgerà presso il Duomo di San Nicolò a Motta di Livenza, mercoledì 28 dicembre alle 14.30. Giorgio Manzin non era sposato e viveva solo da quando era mancata la madre, ex maestra elementare a Lorenzaga: è ricordato con affetto da Edlira, Elio, Pamela e Melissa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da un malore nel garage di casa nella mattina della Vigilia

TrevisoToday è in caricamento