Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Contestato perchè ospita i profughi, 50enne si uccide

Dramma a Malintrada di Motta di Livenza. A togliersi la vita Iulian Claudiu Diaconu, romeno e titolare di una pizzeria: in un ex albergo di sua proprietà vivevano 16 migranti. Due giorni fa i residenti e l'amministrazione comunale avevano manifestato contro l'imprenditore

MOTTA DI LIVENZA Dramma giovedì pomeriggio poco dopo le 17.30 a Malintrada di Motta di Livenza. Un ristoratore romeno di 50 anni, Iulian Claudiu Diaconu, titolare di una pizzeria della zona si è tolto la vita: l'uomo si è impiccato sul retro del suo locale. Recentemente il 50enne era finito nell'occhio del ciclone. L'imprenditore infatti, in un ex albergo di sua proprietà, ospitava ben 16 migranti: due giorni fa i residenti e la locale sezione della Lega Nord aveva manifestato di fronte alla pizzeria contro la presenza degli stranieri. Sull'episodio indagano i carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contestato perchè ospita i profughi, 50enne si uccide

TrevisoToday è in caricamento