Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Via Enrico Mattei

La palestra Dorian Gray riapre ma arrivano i carabinieri: multa per titolare e clienti

I militari, come da Dpcm, venerdì sera hanno sanzionato circa 15 persone che si trovavano all'interno per allenarsi. Il proprietario Yuri: «Faremo ricorso, non pagheremo»

L'interno della palestra

«Non pagheremo alcuna multa. Faremo infatti ricorso con i nostri avvocati e aspetteremo l'eventuale sanzione definitiva». Questo il pensiero di Yuri, titolare della palestra Dorian Gray di Maser che negli scorsi giorni ha deciso di riaprire i battenti della sua struttura ormai chiusa da ottobre a causa del susseguirsi dei Dpcm sul contenimento del Covid. Come riporta "la Tribuna", venerdì alle 19.30 i carabinieri si sono presentati in palestra e, vedendo che all'interno si trovavano una quindicina di persone intente ad allenarsi (seppur nel rispetto del distanziamento sociale e delle norme igieniche del caso), non hanno potuto fare altro che sanzionare tutti i presenti con l'ormai nota multa da 400 euro. Nulla di inaspettato comunque, visto che clienti e titolare erano ben consapevoli delle conseguenze delle loro gesta ritenendo però, al contempo, illegittima la sanzione e comunque molto più importante la ripresa dell'attività fisica rispetto a tutto il resto, tanto che la stessa palestra continuerà ora a rimanere aperta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La palestra Dorian Gray riapre ma arrivano i carabinieri: multa per titolare e clienti

TrevisoToday è in caricamento