Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Alcol ai giardini di Sant'Andrea, 32 multati da inizio anno

La polizia locale mercoledì sera nell'ambito dei controlli ha sorpreso altri tre giovani. Rintracciato anche l'autore del furto di una bicicletta

I giardini di Sant'Andrea

TREVISO Sono 32 dall’inizio dell’anno le sanzioni elevate dalla polizia locale di Treviso nei confronti di persone sorprese a bere alcolici nei pressi dei Giardini di Sant’Andrea. Un’area costantemente monitorata dagli agenti della locale che con altre forze di polizia si alternano da tempo nei controlli. L’ultimo episodio risale alla serata di mercoledì quando, intorno alle 19, tre giovani, due stranieri e un italiano, residenti in comuni del circondario, sono stati sorpresi dagli agenti ad estrarre dagli zaini alcune bottiglie di birra.

Attraverso il  sistema di videosorveglianza della centrale operativa la polizia locale monitorava da alcuni giorni i movimenti dei tre. Nella serata di mercoledì il blitz e la sanzione per inottemperanza al divieto di detenzione e consumo di alcool.  E sempre mercoledì sera gli agenti hanno anche individuato l'autore del furto di un ciclo commesso poco prima nella zona adiacente i giardini.  La bicicletta è stata recuperata e riconsegnata al legittimo proprietario, mentre l'autore già con precedenti penali a suo carico per fatti analoghi, è stato denunciato a piede libero. 

“Il controlli di prossimità da parte degli agenti della locale sono quotidiani e costanti – assicura il vicesindaco e assessore alla sicurezza Roberto Grigoletto che annuncia anche controlli mirati in altre zone della città – Non basta mettere un cancello per evitare degrado ed episodi di microcriminalità. Servono piuttosto iniziative di rilancio, come quella già avviata in collaborazione con l’assessorato alla cultura "Il Giardino delle Arti" che ci accompagnerà fino ad ottobre. Gli episodi che ancora oggi caratterizzano i giardini sono purtroppo anche il frutto di scelte sbagliate fatte nel passato che hanno isolato un’area facendola dialogare poco con il resto delle piazze. Questo non significa eliminare le cancellate ma intervenire al più presto attraverso il piano di rilancio del centro e un nuovo sistema di collegamento tra le piazze previsto anche nel piano di rivitalizzazione. E’ tutto un quadrante che deve essere ripensato: non a caso il world café di sabato si terrà in piazzetta Filodrammatici insieme a delle iniziative in piazza Sant’Andrea, ai Giardini e in via Toniolo”.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol ai giardini di Sant'Andrea, 32 multati da inizio anno

TrevisoToday è in caricamento