menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli della Polizia in provincia di Treviso (Immagine d'archivio)

Controlli della Polizia in provincia di Treviso (Immagine d'archivio)

Sono positivi al virus ma escono di casa: due denunciati

Sono tra le tremila persone multate in provincia di Treviso nel corso dell'ultimo mese. I dati sui controlli e le sanzioni sono stati resi noti dal Ministero dell'Interno

Sono stati denunciati per "epidemia colposa" due trevigiani positivi al Covid-19 sorpresi fuori casa dalle forze dell'ordine. Ad annunciarlo è una nota del Ministero dell'Interno che, in queste ore, ha diffuso i dati sui controlli svolti dal 10 marzo al 15 aprile in provincia di Treviso.

I due denunciati sono residenti in provincia di Treviso e dovranno pagare anche una pesante sanzione per aver violato l'isolamento domiciliare, mettendo a rischio la salute dei cittadini. Nel frattempo, i trevigiani sanzionati in questo ultimo mese hanno superato quota tremila: sono infatti 3099, di cui 2100 multati e 999 denunciati. In totale i controlli portati a termine dalle forze dell'ordine sono stati 59169 mentre superano quota 23mila (23512) gli esercizi commerciali della provincia controllati dal 10 marzo a oggi. Sono 43 invece i trevigiani denunciati per aver scritto dati o nominativi falsi sulle autocertificazioni, violando di fatto gli articoli 495 e 496 del Codice penale. Tra i negozi controllati invece ne sono stati sanzionati 24, sei i negozianti multati, 18 gli esercenti denunciati. L'aumento del numero di controlli deciso dal Ministero dell’Interno, guidato da Luciana Lamorgese, ha portato a importanti risultati non solo nella Marca ma anche a livello nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento