Attacco d'asma improvviso, Filippo muore in casa a soli 15 anni

La tragedia nella tarda serata di mercoledì 26 agosto a Signoressa di Trevignano. Filippo Monego ha perso la vita sotto gli occhi dei genitori. Inutile la chiamata al Suem 118

Filippo Monego (Foto tratta da Instagram)

La frazione di Signoressa a Trevignano è ancora sotto choc per il dramma avvenuto mercoledì sera, 26 agosto, in un'abitazione di Via Contea. Il 15enne Filippo Monego ha perso la vita a causa di un'improvvisa crisi respiratoria.

Il giovane si trovava in casa con i genitori, Luigino Monego e Moira Vidotto, quando ha iniziato a respirare a fatica. Una normale serata in famiglia si è così trasformata in un vero e proprio incubo. Un attacco d'asma fatale che non ha lasciato al 15enne alcuna via di scampo. Alle ore 21, vedendo che il 15enne stava sempre peggio, i genitori hanno chiamato i soccorsi. Individuata l'abitazione, il personale del Suem 118 ha cercato in tutti i modi di rianimare il ragazzo, tentando per oltre un'ora di farlo tornare a respirare. Alle 22 il medico legale non ha potuto far altro che constatare il decesso del ragazzo.

Filippo non aveva fratelli, era figlio unico, amava la pallacanestro e studiava all'Itis Max. Nato a novembre del 2004 era un ragazzo solare e tranquillo. Soffriva d'asma ma finora non aveva mai avuto crisi respiratorie paragonabili a quella di mercoledì sera. Solo poche settimane fa si era sottoposto a una visita di controllo che sembrava aver dato esiti incoraggianti. La nonna di Filippo è molto conosciuta a Trevignano per il suo storico impegno come volontaria della Protezione civile del paese. La famiglia, sconvolta per quanto accaduto, ha ricevuto giovedì mattina, 27 agosto, la visita del sindaco di Trevignano, Ruggero Feltrin: «Oggi è un giorno di lutto per tutta la nostra comunità - commenta il primo cittadino ai nostri microfoni - Il fatto che i genitori di Filippo non abbiano altri figli rende la sua scomparsa una tragedia totale. A nome mio ho espresso la vicinanza di tutta Trevignano alla famiglia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento