menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Innocente Nardi

Innocente Nardi

Nardi riconfermato presidente del Consorzio di Tutela del Prosecco

Il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore ha anche rinnovato il proprio consiglio di amministrazione

CONEGLIANO - Il consiglio di amministrazione del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore ha riconosciuto e apprezzato il lavoro fatto durante gli ultimi tre anni da Innocente Nardi, riconfermandolo all’unanimità presidente per il prossimo triennio.  L’elezione è avvenuta giovedì 12 giugno. Ad affiancarlo nella sua attività saranno i vicepresidenti Valerio Fuson di Villa Sandi e Giuseppe Collatuzzo della Cantina Sociale di Conegliano e Vittorio Veneto. Toccherà a questi ultimi, infatti, raccogliere il testimone lasciato da Elvira Bortolomiol, contitolare della Bortolomiol, ed Enrico Spina, presidente della Cantina Sociale Colli del Soligo.

LA SCHEDA Innocente Nardi, 47 anni, sposato con Roberta e padre di Francesco, è contitolare assieme ai due fratelli dell’Azienda Agricola la Farra. Sotto la sua guida il Consorzio si era posto l’obiettivo di rafforzare il suo ruolo di simbolo del territorio nel mondo. Ora continua l’impegno con sempre maggiore determinazione anche per i prossimi tre anni.

GLI OBIETTIVI "L’obiettivo prioritario di questo nuovo mandato sarà quello di tutelare e valorizzare ancora più il nostro territorio, candidato a Patrimonio Unesco. Esso è l’elemento principale per qualificare il nostro prodotto e renderlo unico e inimitabile – spiega Innocente Nardi -. Il secondo obiettivo che mi pongo è quello di coinvolgere ancora di più gli associati nell’attività di tutela e promozione della Denominazione. Infine nel prossimo triennio dovremmo adottare delle decisioni importanti relativamente al disciplinare di produzione al fine dare maggiore identità alla nostra Denominazione". Produttore legato fortemente alla propria terra, Nardi ha progetti ambiziosi per questo nuovo mandato e punta a far conoscere le colline del Conegliano Valdobbiadene quale matrice del successo del Prosecco nel mondo.

IL NUOVO CDA Accanto alle cariche di presidente e vicepresidenti, il Consorzio di Tutela ha rinnovato il proprio consiglio di amministrazione, composto oggi da: Innocente Nardi, Cinzia Sommariva e Francesco Drusian a rappresentare i viticoltori; Giuseppe Buogo, Piero De Faveri, Giuseppe Collatuzzo, Lodovico Giustiniani e Paolo Bisol per i vinificatori e Valerio Fuson, Gino Cini, Lauro Pagot, Federico Dal Bianco, Loris Francesco Vazzoler, Elvira Bortolomiol e Giorgio Panciera per gli imbottigliatori. A far parte del collegio sindacale vi sono invece: Adriano Lorenzon (presidente), Andrea Curtolo (effettivo), Ivo Nardi (effettivo), Giovanni Buso (supplente) e Michele Genovese (supplente).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento