menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuovo primario Luca Guarda Nardini

Il nuovo primario Luca Guarda Nardini

Luca Guarda Nardini nuovo primario di chirurgia maxillo facciale

Nuovo arrivo al Ca' Foncello di Treviso. Autore di oltre 155 pubblicazioni, Nardini arriva da Padova dove è in servizio dal 1998

TREVISO Il dottor Luca Guarda Nardini, proveniente dall’Azienda Ospedaliera di Padova è il nuovo primario di Chirurgia Maxillo Facciale al Ca’ Foncello. Con delibera del Direttore generale Giorgio Roberti è stato nominato alla guida del reparto trevigiano e prenderà servizio nei prossimi mesi. Attuale direttore dell’Unità operativa per il Trattamento per le Malocclusioni e dei Disturbi dell’Articolazione Temporo-Mandibolare dell’Azienda ospedaliera di Padova, dove è in servizio dal 1998, il dottor Guarda Nardini giungerà presto a Treviso per assumere il nuovo incarico. Autore di oltre 155 pubblicazioni, nel 2013 la prestigiosa agenzia statunitense Expertscape (specializzata  nelle classifiche di merito tra ricercatori e reparti universitari per metterle a disposizione dei governi e delle organizzazioni dei pazienti) ha riconosciuto l’Unità da lui diretta al primo posto per la qualità della produzione scientifica in merito alle patologie trattate e lo stesso dr. Guarda Nardini, con un suo collaboratore, tra i primi 3 ricercatori nella classifica individuale di oltre 2700 accademici classificati.

Nato a Padova nel 1960, si è laureato presso l’Ateneo della stessa città nel 1985. Si è specializzato nel 1988 in Odontostomatologia, nel 1993 in Chirurgia Maxillo Facciale e nel 2003 in Otorinolaringoiatria. Nei vari anni, inoltre, ha conseguito i diplomi di perfezionamento postuniversitario in “Implantologia orale e maxillofacciale” e in “Trattamento delle disfunzioni temporo mandibolari e della postura” a Padova e il master in “Terapia chirurgica delle patologie dell’articolazione temporo mandibolare” all’Università La Sapienza di Roma.

Professore a contratto all’Università di Padova, presidente nazionale della SIDA (Società Italiana Disfunzioni ed Algie Temporomandibolari) dal 1998 è in servizio all’Azienda ospedaliera, dopo una carriera con esperienze professionali in alcuni centri del Veneto (Treviso, Rovigo e Verona) e all’estero: al Karolinska Institute di Stoccolma in Svezia e all’Università di Città del Messico presso il reparto di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva. Fino ad oggi ha eseguito circa 2000 interventi chirurgici come primo operatore.

“Con l’arrivo a Treviso del dr. Guarda Nardini – sottolinea Giorgio Roberti, Direttore generale – siamo certi di dare un professionista di primaria eccellenza alla sanità trevigiana. L’indiscusso e riconosciuto livello clinico confermerà la levatura del servizio che diamo ai nostri cittadini. La sua notorietà accademica, inoltre, è un’opportunità per favorire ulteriormente i legami tra la nostra azienda sanitaria ed il mondo universitario. Do il benvenuto al dr. Guarda Nardini e gli auguro buon lavoro nel nostro ospedale”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento