menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La salita Marconi addobbata a Natale

La salita Marconi addobbata a Natale

Conegliano: il Natale 2015 rilancia con forza Corte delle Rose

Temporary shop fissi, luci e animazione in tutto il centro cittadino. Oltre 200 fili di luminarie per trasformare la città nella "Ville lumière"

CONEGLIANO Il Natale 2015 rilancia il commercio in centro a Conegliano ed in particolare Corte delle Rose. Se in tutto il centro, allargato anche a borgo Madonna, sono stati installati oltre 200 fili di luminarie, in corte delle Rose sono diversi i temporary shop che dal prossimo week end saranno operativi, alcuni dei quali sono destinati a rimanere aperti anche a titolo permanente. Da Corte delle Rose inoltre partiranno gli elfi e i folletti che animeranno le vie e i borghi della città nei fine settimana. Tre casette allestite lungo i viali centrali del centro (gestite da Dama Castellana e Antica fiera di Santa Lucia) offriranno i biscotti che il pasticcere Leonardo di Carlo ha pensato appositamente per Conegliano e che saranno un'opportunità per raccogliere fondi di beneficenza. "Abbiamo lavorato per unire creando sinergie ee collaborazioni tra associazioni e privati, soprattutto scacciare certe ombre sul commercio in centro - ha spiegato Francesco dal Vera, presidente di Conegliano In Cima - Luminarie, negozi aperti e iniziative insieme porteranno sicuramente risultati positivi in termini commerciali, ma anche di qualità della vita di uno dei luoghi più belli della città, il centro storico".

Oltre un centinaio i negozi aderenti al sistema del Natale, che attenderanno a porte aperte anche nelle domeniche visitatori e clienti. A questi andranno ad aggiungersi circa 80 espositori che saranno presenti quest'anno al mercatino di Natale organizzato da Media Notte Agency e che si svolgerà in centro (lungo il Refosso) e del centro storico (via XX settembre) dal 19 al 24 dicembre. "Tutto questo si inserisce in un cartellone di cultura e spettacoli che vedrà più di ventimila visitatori arrivare in città solamente grazie ai concerti della Zoppas Arena, oltre a quelli che arrivano grazie a concerti e spettacoili all'Accademia, che registra in continuo il tutto esaurito - ha detto il sindaco, Floriano Zambon - e naturalmente a tutto il bacino rappresentato dai coneglianesi e da coloro che arrivano dai paesi limitrofi, che gravitano naturalmente sulla città del Cima per servizi e occupazione". Da parte di Ascom Conegliano c'è tutta l'intenzione di trasformare questo momento in un'opportunità per rilanciare il commercio. "Abbiamo dato vita ad una consulta per il commercio, che potrà godere di un consulente esterno di prestigio - ha detto il presidente Ascom Conegliano, Luca Ros - Di questa consulta fanno parte membri di maggioranza e di minoranza consiliare. Ringraziamo il sindaco Zambon per la sua disponibilità e per l'impegno di valorizzazione di un percorso di sostegno al commercio a Conegliano". Tra le novità del Natale anche una natività in sala consiliare, frutto della collaborazione con l'Associazione Prospettive, una natività in Salita Marconi, un coreografico albero di natale in Gradinata degli Alpini, e la giostra cavalli per bambini e famiglie in piazza Cima.

I SALUTI NATALIZI DEL SINDACO 

"Un Natale all’insegna della solidarietà e dello stare assieme. Quanto offre la Città del Cima in questo periodo dell’anno, dall’Avvento alla Epifania, è sicuramente di grande interesse ma soprattutto consente si vivere appieno e serenamente il nostro contesto cittadino. Mostre e mercatini, spettacoli e concerti, teatro e animazione per bambini rappresentano un ventaglio di offerta vario e soddisfacente che dimostra l’animosità del nostro contesto associativo, sempre attivo e vitale. Una proposta che mai come quest’anno sta trovando il riscontro dei nostri concittadini e del pubblico che guarda con interesse Conegliano, come città che offre cultura, qualità negli spettacoli e opportunità di shopping. Punti di forza sono il centro storico, con le sue luminarie sempre sgargianti, la Zoppas Arena, regina degli spettacoli dal vivo, il teatro Accademia, con i suoi tutto esaurito per danza, prosa e concertistica. Il Natale a Conegliano, oltre a far emergere la grande voglia di partecipare, è anche e soprattutto spiritualità. Tanti i concerti natalizi ma soprattutto è ben viva la tradizione del presepe, che ogni parrocchia propone ai visitatori in un ideale percorso di religiosità e cristianità. Con questa soddisfazione e con l’auspicio di salute e prospetita, a tutti quindi auguro a nome dell’Amministrazione comunale e mio personale un sereno e felice Natale e un felice e prospero 2016".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, lezioni all'aperto per la scuola media di Silea

  • Cronaca

    Cerca un finanziamento da 2mila euro on line, trova una truffa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento