Cronaca Selvana / Viale Gian Giacomo Felissent

Neonata si soffoca con la pizza alle Faville: la salva un vigile del fuoco

Le grida di disperazione della madre hanno allertato un vigile del fuoco fuori servizio che, grazie ad una manovra apposita, ha salvato la piccola

La pizzeria Faville (lyoness.com)

TREVISO Tra soli quattro giorni compirà il suo primo compleanno, ma sabato sera ha seriamente rischiato di perdere la vita a causa di un banale pezzetto di pizza che le aveva improvvisamente ostruito le vie respiratorie.

Il fatto è avvenuto presso la pizzeria Faville di viale Felissent, a Treviso, durante la serata. La piccola si trovata con i genitori fuori a cena quando la madre le ha dato un piccolo pezzetto di pizza che però la bimba non è riuscita a deglutire, tanto da diventare subito paonazza perchè impossibilitata a respirare. A quel punto la donna ha iniziato ad urlare per richiamare l'attenzione sulla figlia e alla ricerca di aiuto e la fortuna ha voluto che poco distante da loro fosse presente un vigile del fuoco fuori servizio, a cena con altre famiglie, che è subito accorso al tavolo della possibile tragedia.

Sono stati secondi interminabili quelli che sono seguiti al suo arrivo, con la preoccupazione che la neonata potesse morire tra le braccia del suo soccorritore, ma tutto è finito con il meglio grazie alla procedura di "disostruzione nel lattante" che il pompiere, Alberto Velo, aveva in precedenza imparato ad un corso di aggiornamento in caserma. Una volta sputato qundi il pericoloso boccone, la bimba ha subito ricominciato a respirare e piangere, ma tra le braccia della madre in poco tempo si è tranquillizzata e ora potrà felicemente festeggiare il suo primo anno di vita, con un regalo inaspettato come la vita stessa.

IN FOTO IL VIGILE DEL FUOCO EROE ALBERTO VELO

Visualizzazione di alberto velo.jpg

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonata si soffoca con la pizza alle Faville: la salva un vigile del fuoco

TrevisoToday è in caricamento