Cronaca

Smaltimento illecito di rifiuti e acque reflue: quattordici denunciati

Controllati da carabinieri e polizia locale due campi nomadi di Castelfranco e Vedelago. Vari gli abusi edilizi riscontrati, sequestrata refurtiva

CASTELFRANCO Quattordici tra nomadi e giostrai denunciati a vario titolo per gestione illecita di rifiuti, scarichi di acque reflue senza autotizzazione, camion destinazione d'uso, edificazione senza autorizzazione, minaccia a pubblico ufficiale e ricettazione. Questo il bilancio di un blitz effetttuato dai carabinieri di Castelfranco, del nucleo operativo ecologico e dalle polizie locali di Castelfranco e Vedelago in due campi nomadi della Castellana. Elevate complessivamente sanzioni per oltre 3mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smaltimento illecito di rifiuti e acque reflue: quattordici denunciati

TrevisoToday è in caricamento