rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Motta di Livenza

Precipita dal secondo piano, notaio rischia la morte a Motta

L'episodio è avvenuto venerdì mattina a Motta di Livenza. L'uomo, caduto da un'altezza di circa 5 metri, ha riportato la frattura di una gamba e un trauma cranico. Non si esclude l'ipotesi del tentato suicidio

Un notaio di Motta di Livenza, stamattina, ha rischiato di morire precipitando dal secondo piano della propria abitazione.

Poco prima delle 10, per motivi ancora da stabilire, il professionista si è sporto dalla finestra ed è caduto da un'altezza di circa cinque metri, schiantandosi sul cemento.

Fortunatamente l'uomo è sopravvissuto, rompendosi una gamba e riportando un trauma cranico. Trasportato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso dall'elisoccorso, il notaio non sarebbe in  pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti per i rilievi i carabinieri di Motta. Non si esclude l'ipotesi del tentato suicidio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita dal secondo piano, notaio rischia la morte a Motta

TrevisoToday è in caricamento