Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Centro / Piazzale Duca D'Aosta

Nuova sede per la stazione dei bus, manca solo ok di Manildo

Trenitalia ha già acconsentito a mettere a disposizione l'area chiesta da Mom, che si farebbe carico dell'intera spesa. Resta solo la convincere la giunta comunale

Il progetto è pronto, i soldi ci sono: per il trasloco della stazione degli autobus da Lungosile Mattei a piazzale Duca d'Aosta manca solo l'ok di Giovanni Manildo.

Secondo quanto riferito dalla Tribuna di Treviso, Trenitalia e Mobilità di Marca hanno già trovato un accordo sulla disponibilità dell'area accanto lo scalo ferroviario, tra viale Trento e Trieste e piazzale Duca d'Aosta. I soldi per la realizzazione della nuova stazione, circa cinque milioni di euro, li metterebbe Mom.

Per rendere realtà il progetto, che vedrebbe confluire autobus ex La Marca ed ex Actt in un unico terminal, manca solo che Ca' Sugana lo inserisca nel Piato di assetto territoriale.

Da anni di ventila l'ipotesi di spostare la stazione ex Siamic, ma finora Trenitalia e Poste Italiane, proprietarie dell'area, avevano opposto il loro veto. Per Mom però è necessario avere un terminal moderno ed efficiente e ora che sta per essere adottato il Pat e la giunta Manildo punta riqualificare l'area dell'ex Camuzzi e della ferrovia, per la società di trasporto si apre un spiraglio. Basta convincere il primo cittadino della bontà del progetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova sede per la stazione dei bus, manca solo ok di Manildo

TrevisoToday è in caricamento