menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montebelluna: nuova viabilità per i camion, niente pass per il centro

Entrerà presto in vigore il nuovo regolamento che distingue tra area rossa e area gialla, sburocratizza il transito e facilita le verifiche dei vigili

MONTEBELLUNA E’ quasi tutto pronto per l’entrata in vigore della nuova circolazione viaria del traffico pesante nel centro di Montebelluna e nella frazioni di Contea, Mercato Vecchio e Biadene. Dopo un attento lavoro che ha coinvolto l’ffficio viabilità e la polizia municipale, è stato definito ed approvato dalla giunta comunale il piano che semplifica la circolazione dei mezzi pesanti che a pieno carico superano le 3,5 tonnellate. La nuova regolamentazione entrerà in vigore nelle prossime settimane, non appena sarà aggiornata la segnaletica stradale.

La novità principale sta nel fatto che decade l’obbligo per tutti i mezzi pesanti in transito per il centro di richiedere apposito permesso alla polizia locale. L’area centrale di Montebelluna e le tre frazioni interessate dal cambio di circolazione saranno infatti distinte in area rossa ed area gialla. La prima continuerà a rimanere “off limits”, cioè con divieto di transito per i mezzi pesanti, mentre nelle aree gialle sarà consentito il transito – anche senza permesso rilasciato dalla Polizia locale – per i frontisti e per chi ha necessità di carico e scarico, purché provvisti di idonea documentazione di trasporto.

Questo risultato arriva dopo una serie di altre modifiche alla viabilità tra le quali l’inserimento di numerose rotatorie in centro nonché l’attivazione dell’anello viario che ha lo scopo di snellire il traffico nel centro cittadino. “Con questa nuova regolamentazione – osserva l’assessore alla mobilità sostenibile, Renato Rebellato – viene semplificata la circolazione dei mezzi pesanti in centro. I vantaggi riguardano siano i trasportatori, i quali vengono facilitati nella minor burocratizzazione connessa al transito, sia la polizia locale la cui attività viene resa più semplice sia nella fase di accertamento che della conseguente eventuale punizione”.

AREA GIALLA L’area gialla del centro include via Castellana (nel tratto di rotatoria di via delle Piscine ad intersezione con via Bassanese), via Da Vinci; via Montegrappa (tratto da intersezione con via Montegrappa ad intersezione con via Santa Caterina da Siena); via Sa Siena; via Sansovino; via Trevignano (tratto dal civico 53 all’intersezione con via Bergamo); via Bergamo; via Galilei; via Risorgimento (tratto da intersezione con via Partidor a intersezione con piazza IV Novembre); piazza IV Novembre; via Piave; via Schiavonesca-Priula (dalla bretella di ingresso sulla Feltrina alla rotatoria di via Piave/via Feltrina sud; via San Vigilio. L’area gialla delle tre frazioni, invece, include per Contea:  via Cavarer, il tratto di via Contea compreso tra via Callarga e via delle Piscine; il tratto di via San Carlo compreso tra via Monte Tomba e via Contea; la strada di fronte alle piscine comunali; via Monte Rosa; via Monte Solder; via Col San Martino; via Cima delle guardie; via Monte Cornella; via Monte Fagarè; via Monte Rocca; via Monte Croce; via Monte Forcella; via Col Visentin; via Monti Berici; via Monte Baldo; via Monti Lessini. Per San Gaetano: via Feltrina sud nel tratto compreso dalla rotatoria “Crozzole” ad intersezione con via Feltrina Centro; via Montello nel tratto compreso dall’intersezione con via Feltrina sud alla bretella di accesso alla Feltrina).

AREA ROSSA Appartengono invece all’area rossa, e quindi i mezzi pesanti vi possono transitare solo con il permesso della Polizia locale: via Foresto nell’intersezione con via Montegrappa; via Monfenera all’intersezione con via Montegrappa; via San Pio X all’intersezione con via Ospedale; via cave all’intersezione con via Santa Caterina da Siena; viale XI Febbraio all’intersezione con  via Santa Caterina da Siena; viale Bertolini all’uscita dalla rotatoria di via Santa Caterina da Siena; via Palladio all’intersezione con via Sansovino; via Roma all’uscita dalla rotatoria con via Bergamo; Corso Mazzini all’uscita dalla rotatoria con Piazza IV Novembre; via Montello, all’uscita della bretella Feltrina; la bretella di ingresso dalla Feltrina su via Montello; vicolo Boccacavala, di fronte al civico 1; via Groppa all’intersezione con la Feltrina; via Rive ai confini col il comune di Caerano di San Marco. A Biadene l’area rossa riguarda invece via Feltrina centro e il tratto di via Feltrina nord compresa dall’intersezione con via Feltrina centro all’intersezione con via Erizzo. Contestualmente sarà rimosso anche il divieto di transito dei veicoli che superano i 10 metri di lunghezza (eccetto i bus) sull’asse via Sant’Andrea-via Ospedale-via Santa Caterina da Siena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento