rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

Telecamere di sorveglianza e guardie giurate, la ricetta di Mom per un'autostazione più sicura

Sei telecamere attive 24 ore su 24 e due guardie giurate nelle ore di punta, oltre a figure di supporto ai controllori come carabinieri in congedo

TREVISO — Sei telecamere attive 24 ore su 24. Occhi elettronici pronti a catturare episodi di violenza e i volti dei protagonisti. E, in più, vigilanza privata all’autostazione di Treviso. è di 40mila euro l’investimento di Mom (mobilità di Marca) che ha l’obiettivo di alzare il livello di sicurezza delle aree della stazione delle corriere. “Possiamo dire di aver fatto tutto il possibile – spiega il presidente di Mom, Giulio Sartor -. Siamo impegnati, anche con il sostegno della Provincia, ad instaurare rapporti di collaborazione con le associazioni di volontariato che abbiano la giusta preparazione, come i carabinieri in congedo, per aumentare la sicurezza a bordo degli autobus”.