Cronaca

Dopo l'ospedale di comunità, due nuovi posti letto al Cesana

Il Comune di Vittorio Veneto ha inoltrato alla Regione la richiesta di due nuovi posti letto per la casa di riposo Cesana Malanotti

VITTORIO VENETO Due nuovi posti letto all’istituto Cesana Malanotti di Costa. La richiesta da parte dell’amministrazione comunale di Vittorio Veneto è stata inoltrata lunedì alla Regione e segue quella dell’attivazione di un nucleo di trenta posti letto per l’ospedale di comunità, effettuata la settimana scorsa, la cui realizzazione comporterà il riordino degli spazi interni con il conseguente ricavo di una nuova camera da destinare a due nuovi posti letto.

“Secondo la normativa – sottolinea il vicesindaco Alessandro Turchetto – l’inoltro della richiesta di apertura dell’ospedale di comunità spetta al Comune, che si sta adoperando quindi per l’apertura di fatto di una nuova struttura sanitaria prima non presente sul nostro territorio. Con l’attivazione di questi due ulteriori posti letto – continua Turchetto -, il potenziamento del polo ospedaliero e socio sanitario di Costa e più in generale dei servizi socio sanitari della città prosegue, compiendo un altro significativo passo in avanti”.

L’amministrazione comunale si è attivata in questi mesi promuovendo l’attivazione di nuovi servizi, il potenziamento di quelli esistenti, oltre alla individuazione degli interventi di miglioria della viabilità di accesso al polo ospedaliero, che, una volta realizzati, andranno ad unificare gli ingressi all’ospedale civile, al pronto soccorso, all’istituto Cesana Malanotti, all’Hospice e al nuovo ospedale di comunità, conferendo un nuovo volto ed una migliore organizzazione al polo ospedaliero stesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'ospedale di comunità, due nuovi posti letto al Cesana

TrevisoToday è in caricamento