menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi primari all'Ulss 9 Treviso: ecco Galeazzi, Rocco e Burelli

Il Direttore generale Giorgio Roberti ha deliberato l’incarico di tre primariati dell’Azienda Ulss 9 di Treviso. Il dr. Paolo Burelli assume la direzione della Chirurgia Senologica (Breast Unit) il dr. Edoardo Galeazzi quella della Chirurgia Vascolare e il dr. Francecso Rocco quella dell’Unità di Specialistica Ambulatoriale

TREVISO Il Direttore generale Giorgio Roberti ha deliberato l’incarico di tre primariati dell’Azienda Ulss 9 di Treviso. Il dr. Paolo Burelli assume la direzione della Chirurgia Senologica (Breast Unit) il dr. Edoardo Galeazzi quella della Chirurgia Vascolare e il dr. Francecso Rocco quella dell’Unità di Specialistica Ambulatoriale.

Arriva al Ca’ Foncello dall’Azienda Ulss 7 di Pieve di Soligo, dove dirige la struttura semplice dipartimentale del Centro Unico Senologico, il dr. Paolo Burelli. Nato a Silea (Treviso) nel 1957, si è laureato all’Università di Padova nel 1983. In seguito si è specializzato in Chirurgia Toracica  a Padova nel 1988  e in Chirurgia Generale a Verona nel 1993. Ha iniziato la carriera di chirurgo all’allora Ulss 12 Sinistra Piave. Dal 2004 è responsabile della Senologia dell’Azienda Ulss 7 (con sede fino al 2014 a Conegliano e poi a Vittorio Venerto) accompagnandola da struttura semplice a struttura semplice dipartimentale. Dal 1999 è responsabile del II livello dello screening mammografico aziendale. Alla struttura di Senologia, negli anni, ha dato ampio sviluppo anche all’ambito interventistico diagnostico. Ha praticato in prima persona la biopsia con Mammotone, contando oggi oltre 1000 procedure all’attivo. Nell’ultimo decennio, poi, ha svolto oltre 4600 interventi di chirurgia senologica come primo operatore. Si è distinto nella pratica senologica chirurgica avanzata, acquisendo particolari competenze nella chirurgia radioguidata della mammella, nella biopsia del linfonodo sentinella e nelle tecniche ricostruttive. Dal 2008 la struttura senologica da lui diretta è Centro di riferimento nazionale per la Chirurgia Senologica della Scuola dell’Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani. Della stessa scuola, il dottor Burelli è docente e segretario scientifico. Ha a curriculum oltre 20 pubblicazioni scientifiche in campo senologico.

Il dr. Edoardo Galeazzi, cinquantacinquenne, bassanese, si è laureato a Padova nel 1987 acquisendo poi in quella università la specializzazione in Chirurgia Vascolare ed a Verona quella in Chirurgia Generale. Dopo alcune esperienze all’Azienda sanitaria di Bassano del Grappa agli esordi professionali, nel 1989 è giunto a Treviso presso la Chirurgia Vascolare dove si è particolarmente affermato come chirurgo e ha percorso tutte le tappe della carriera fino ad oggi. Un percorso professionale che in questi anni si è anche arricchito di esperienze internazionali con alcuni periodi di lavoro e aggiornamento e formazione all’estero. Nel 1992, infatti, ha completato uno stage presso il Dipartimento di Chirurgia della Ochsner Clinic di New Orleans e nel 2004 un altro stage presso il Dipartimento di Chirurgia Vascolare del Beth Israel Medical Center di Boston. Ha firmato numerose pubblicazioni scientifiche. Nel 2006 ha assunto la guida della Chirurgia vascolare d’urgenza e dal 2012, come facente funzioni, quella di tutto il reparto. Reparto che ha funzioni di Centro Hub per tutta l’area delle province di Treviso e Belluno, con un’attività di oltre 600 interventi chirurgici all’anno sia programmati che di urgenza. In particolare il dr. Galeazzi ha riportato importanti risultati nella chirurgia della patologie aortica addominale, carotidea e toraco addominale.

Nato a Motta di Livenza nel 1957 e residente a Treviso, il dr. Francesco Rocco si è lauerato in Medicina e Chirurgia a Padova nel 1981, specializzandosi poi presso lo stesso Ateneo in Cardiochirurgia e a Bologna in Tecnologie Biomediche. Nel 1987 ha inoltre ottenuto il Certificato di abilitazione alla professione medica negli Stati Uniti e nel 2011 ha superato a Udine il master di secondo livello in “Gestione della qualità dei sistemi sanitari europei”. Iniziata la carriera di Cardiochirurgo al Policlinico di Padova, dal 1985 ha prestato servizio presso la Cardiochirurgia del Ca’ Foncello proseguendo la carriera; in questi anni ha avuto anche importanti esperienze professionali al Dipartimento chirurgico dell’Università di Chicago (1986 e 1987), alla Divisione di Chirurgia Cardiotoracica del Montefiore Medical Center di New York, al Brigham Hospital della Harvard Medical School di Boston (1990). Ha svolto attività di insegnamento presso i Master dell’Università di Udine e ed è stato componente di vari progetti anche del Ministero della Salute e della Regione Veneto. Ha firmato diverse pubblicazioni scientifiche. Lasciata l’attività cardiochirugica da alcuni anni, è alla guida della Specialistica ambulatoriale dell’Azienda come facente funzioni.

Con la nomina  a Treviso del dr. Burelli – sottolinea Giorgio Roberti, Direttore generale – siamo certi di aggiungere un professionista di eccellenza alla nostra Azienda. La sua esperienza professionale di specialista è sicuramente un investimento per la nostra Breast Unit appena avviata. Viene da una realtà ospedaliera a noi vicina nella quale ha avuto modo di affermarsi per esperienza, attività e attenzione ad un settore così delicato della chirurgia. Sono certo darà un contributo di alta qualità. Gli altri due professionisti nominati primari sono figure formatesi e affermatesi all’interno della nostra Azienda sanitaria. Questo è motivo di soddisfazione perché ci conferma che il nostro è un modello sanitario in grado di fornire servizi qualitativamente elevati perché fatto da professionisti di elevata qualità. Rocco e Galeazzi sono due medici che, hanno una vasta esperienza anche in campo internazionale, ma contemporaneamente un’ottima conoscenza dei reparti e servizi che sono chiamati a dirigere. A tutti auguro  buon lavoro e di proseguire con successo il cammino profesionale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento