menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Casa Marani

Casa Marani

Casa Marani di Villorba, svelati i componenti del nuovo cda

L'annuncio lunedì sera, durante il Consiglio comunale di Villorba. Il sindaco del paese Marco Serena: «Auguro a tutti i membri un buon lavoro»

VILLORBA — Nell'ambito della seduta consiliare di Villorba, il sindaco Marco Serena ha annunciato lunedì i cinque componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione della Casa di Riposo "Gino e Pierina Marani". Dopo la chiusura del ciclo guidato da Sergio Novello, il direttivo è così formato: Daniela Zambon, Roberto Marin, Andrea Giacomini, Mauro Gentile e Manuela Borghetto.

«Ringrazio il Consiglio di Amministrazione uscente di Casa Marani per quanto ha fatto nell'ultimo quinquennio e auguro ai nuovi componenti di svolgere il miglior lavoro per quella che è una realtà consolidata ed apprezzata dall'intera comunità villorbese - ha detto il sindaco Marco Serena - . Con questo nuovo CdA abbiamo voluto dare un taglio manageriale alla gestione dell'Ente, sulla scia dell'operato di chi lo ha guidato fino ad oggi. Le sfide che attendono la Casa di Riposo sono molte: la collaborazione fra il Comune e gli ottimi elementi del CdA sono certo darà risultati concreti per la struttura, a tutto beneficio con gli ospiti del centro».

«I membri del CdA li ho personalmente scelti per dare alla Marani uno spettro di competenze professionali che fosse il più ampio possibile, lasciando da parte logiche partitiche - ha spiegato ancora il sindaco - . Alcuni esempi. Mauro Gentile è un esperto di comunicazione, capace di proporre la struttura al pubblico: così facendo, potremo puntare ad avere sempre occupati i posti letto, elemento che ci può condurre al non aumento delle rette. Daniela Zambon è commercialista e memoria storica nella gestione: è un membro uscente come Roberto Marin, il quale è bancario e il suo supporto sul fronte operativo-finanziario sarà funzionale alla corretta gestione dell’ente. C’è poi Manuela Borghetto, commercialista esperta di contenziosi in materia del lavoro: le sue esperienze nelle Coop saranno utili per eventuali esternalizzazioni di servizi agli ospiti. Infine il geometra Andrea Giacomini, competente in ambito di energie rinnovabili, con le quali potremo avere l’abbattimento dei costi e la riqualificazione della struttura di Paese».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento