menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo limite di velocità? Calesso:"Una sconfitta per i leghisti"

L'esponente di Impegno Civile: “L’introduzione del limite di velocità di 30 km orari è sicuramente una dura sconfitta per i leghisti"

TREVISO — “L’introduzione del limite di velocità di 30 chilometri orari per gli autoveicoli che circolano dentro le mura è sicuramente una dura sconfitta per i leghisti che vedono concretizzarsi un provvedimento a cui non hanno mai voluto porre mano e che mira a garantire la sicurezza di pedoni e ciclisti e, di conseguenza, a rendere più vivibile la città”. A sostenerlo è Luigi Calesso, esponente di Impegno Civile, in seguito al l’entrata in vigore (a partire da lunedì) del nuovo limite di velocità all’interno delle mura di Treviso.  

“Si tratta di un provvedimento con cui l’amministrazione Manildo concretizza una idea di città alternativa rispetto al passato – dice Calesso -  il centro storico deve essere a disposizione prima di tutto di pedoni e ciclisti che devono poterlo attraversare senza il rischio di essere travolti da auto che percorrono le strade ad una velocità eccessiva, soprattutto fino a che non saranno rese efficienti e sicure le “finte” piste ciclabili lasciateci in eredità dalle precedenti amministrazioni”. Anche il sindaco Giovanni Manildo aveva precisato, dando l’annuncio sul nuovo provvedimento, che avrebbe tutelato soprattutto chi vive il centro in bici e a piedi.

“Si potrà obiettare sull’inserimento nella “zona 30” anche della circonvallazione interna alle mura, ma il fatto che nel primo periodo di applicazione del limite gli automobilisti “indisciplinati” non verranno sanzionati ma informati dalla polizia municipale garantisce sul fatto che l’obiettivo del provvedimento non è quello di “fare cassa” ma, invece, di migliorare la qualità della vita in città”, continua Calesso. Il comune, infatti, ha specificato che i vigili saranno appostati, anche con i telelaser, per pizzicare i trasgressori, ma che per il primo periodo ci sarà una tolleranza di pochi chilometri orari al di sopra del limite. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento