rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Oderzo

Oderzo, baby ladra ruba il cellulare alla compagna di classe

Individuata dai carabinieri la 16enne che durante l'ora di educazione fisica aveva preso il telefonino e gettato la sim nel water. Grazie al codice Imei sono i militari arrivati a casa

Durante l'ora di educazione fisica aveva rubato ad una compagna di classe un cellulare, marchio Nokia. Ha poi buttato nel water dei bagni della scuola la tessera sim, pensando così di farla franca. Una 16enne, studentessa di Oderzo, non aveva però fatto i conti con il codice Imei del cellulare. Così i carabinieri hanno suonato a casa del nuovo possessore del cellulare, il fratello 20enne della ladra.

Ad usare il cellulare rubato era stata per un periodo anche la sorella minore della studentessa. Ed è stata grazie anche alle sue ammissioni che i carabinieri hanno risolto il caso. Il fatto è accaduto a settembre, poco dopo l'inizio della scuola e nei giorni scorsi si è arrivati all'epilogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oderzo, baby ladra ruba il cellulare alla compagna di classe

TrevisoToday è in caricamento