menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva sequestrata

La refurtiva sequestrata

Ladre di borse in trasferta, fermate dai carabinieri

Denunciata una 30enne, una 22enne ed una minorenne, tutte residenti fuori provincia. Nella serata di lunedì il colpo ai danni del negozio “Quellogiusto” di Oderzo: la refurtiva, del valore di 1.500 euro, è stata subito recuperata

Cinque borse di marchi famosi, del valore complessivo di circa 1500 euro. Questo il bottino che una banda composta da tre donne, una 30enne, una 22enne e una minorenne, che nel tardo pomeriggio di lunedì ha trafugato all'interno del negozio “Quellogiusto” di Oderzo. I carabinieri della stazione di San Polo di Piave sono riusciti ad identificarle e a denunciarle. Le tre, con residenze in altre province del nordest e provenienti da famiglie di giostrai, dopo aver compiuto il furto, si erano allontanate a bordo di una Lancia Delta che però, diramate le ricerche in zona, è stata successivamente intercettata e fermata dai militari. La refurtiva è stata trovata in possesso delle giovani e restituita dai militari dell’Arma al titolare del negozio.

IMG-20210427-WA0028-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento