Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Oderzo

Rapina al cuoco di un chiosco per kebab, arrestato dai carabinieri

L'episodio lunedì sera in via Roma a Oderzo. Vittima un pakistano di 36 anni che ha subito lanciato l'allarme al 112. I carabinieri sono riusciti a bloccare e portare in carcere il responsabile del colpo, un 31enne indiano

I carabinieri della Tenenza di Oderzo in collaborazione con i colleghi della stazione di Motta di Livenza, hanno arrestato per il reato di rapina S.P., 31enne di origini indiane, irregolare sul territorio nazionale. Alle 23 circa di ieri, lunedì 7 giugno, lo straniero faceva ingresso, unitamente ad altri due uomini in corso di identificazione, presso un kebab di via Roma del centro opitergino ove in quel momento non erano presenti altri clienti.

Dopo aver pesantemente minacciato il cuoco del locale, un pakistano 36enne, S.P. gli ha strappato la costosa collana che questi indossava al collo e infine si allontanava con il monile assieme ai due complici. La vittima ha avvisato dell’accaduto il 112 e le pattuglie dell’Arma in circuito, tempestivamente intervenute in loco, rintracciavano lo straniero, bloccandolo e conducendolo in caserma. L’arrestato, terminate le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Treviso a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al cuoco di un chiosco per kebab, arrestato dai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento