rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Oderzo

Omicidio Viezzer, in cinque accusano il padre Vittorino

Cinque persone avrebbero deposto contro Vittorino Viezzer, l'8 novembre, accusandolo della morte del figlio Alessandro, avvenuta il 14 marzo nell'azienda agricola "Artemisia"

Si aggrava la posizione di Vittorino Viezzer, padre di Alessandro, il giovane imprenditore opitergino ucciso in Etiopia il 14 marzo scorso.

Cinque persone avrebbero deposto contro di lui davanti a un giudice etiope, lo scorso 8 novembre, accusandolo della morte del figlio, freddato da alcuni colpi di calibro 9 nella loro azienda agricola "Artemisia", a 500 chilometri da Addis Abeba.

Una versione totalmente assurda per la famiglia Viezzer, che parla di un grande equivoco e spera che nell'udienza di dicembre venga chiarita la posizione di Vittorino, che nel frattempo resta in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Viezzer, in cinque accusano il padre Vittorino

TrevisoToday è in caricamento