menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio di Cison, c'è la prova del Dna

Delitto consumatosi lo scorso primo marzo ha visto l'atroce morte di Loris Nicolasi e Annamaria Niola. Tracce del Dna di Sergio Papa sarebbe stato trovato sotto le unghie della mano sinistra di Annamaria

CISON DI VALMARINO Una prova che non lascerebbe più nessun dubbio. Stiamo parlando del duplice omicidio di Rolle di Cison, delitto consumatosi lo scorso primo marzo e che ha visto l'atroce morte di Loris Nicolasi e Annamaria Niola (71 e 69 anni), uccisi a colpi di roncola e coltello nel giardino della loro abitazione. Il presunto killer dei coniugi Nicolasi, Sergio Papa, è ancora in carcere ma a mesi di distanza arriva la prova che lo incastrerebbe, non lasciando con ogni probabilità più dubbi sull'accaduto. Tracce del Dna di Sergio Papa sarebbe stato trovato - come riporta il Gazzettino di Treviso - sotto le unghie della mano sinistra di Annamaria. Una svolta nelle indagini questa che si aggiungerebbe agli altri indizi raccolti e che porterebbero verso il 36 enne di refrontolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento