rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Vittorio Veneto / Via del Lavoro, 126

Omicidio-suicidio a Vittorio Veneto: marito spara alla moglie e si uccide

Tragedia nel Vittoriese. Una coppia di coniugi, Raffaello Salvador e Giacomina Zanchetta, sono stati trovati morti nella loro abitazione. Secondo le prime ricostruzioni si tratterebbe di un omicidio-suicidio

Tragico ritrovamento, stamattina, in via del Lavoro a Vittorio Veneto. Una coppia di coniugi pensionati, Raffaello Salvador (72 anin) e Giacomina Zanchetta (67 anni) sono stati trovati morti nella loro abitazione.

Secondo le prime ricostruzioni dei Carabinieri, si tratterebbe di un caso di omicidio-suicidio, risalente a ieri sera. Sarebbe stato Salvador a sparare alla moglie, durante un furioso litigio, per poi rivolgere il fucile da caccia verso di sé. L'arma, rinvenuta vicino la corpo dell'uomo, era detenuta regolarmente.

I militari sono intervenuti in via del Lavoro dopo una segnalazione dei vicini di casa, a loro volta contattati dal figlio della coppia, preoccupato perché non riusciva a rintracciare i genitori.

I Carabinieri di Vittorio Veneto, in queste ore, stanno compiendo tutti gli accertamenti possibili per dare conferma a quanto finora emerso e così escludere eventualmente altre ipotesi. Secondo quanto evinto dalle prime informazioni raccolte tra i vicini di casa, tuttavia, i due coniugi non sarebbero stati nuovi a liti, anche molto concitate.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio-suicidio a Vittorio Veneto: marito spara alla moglie e si uccide

TrevisoToday è in caricamento