rotate-mobile
Cronaca Maserada sul Piave / Via Giuseppe Garibaldi

Maserada, scambia operaio Enel per suicida e chiama il 112

Un residente di Varago di Maserada sul Piave, vedendo un uomo arramppicato su un traliccio dell'alta tensione, ha allertato carabinieri e Suem, pensando che volesse suicidarsi. In realtà era un addetto dell'Enel al lavoro

Ha notato un uomo, in un giorno di festa, arrampicato su un traliccio dell'alta tensione e ha subito temuto il peggio. Un residente di Varago di Maserada sul Piave, ha allarmato 112 e 118 perché sventassero un suicidio.

Ma l'uomo in bilico ad alta quota non aveva nessuna intenzione di farla finita: era un semplice tecnico dell'Enel al lavoro.

L'episodio è accaduto giovedì pomeriggio. Il tecnico dell'Enel si era arrampicato su un traliccio dell'alta tensione, in via Garibaldi, per delle riparazioni. Ed è rimasto non poco stupito nel vedere arrivare forze dell'ordine e ambulanza.

L'equivoco è stato chiarito solo una volta che l'operaio è sceso per rispondere alle domande dei carabinieri, allertati da un residente preoccupato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maserada, scambia operaio Enel per suicida e chiama il 112

TrevisoToday è in caricamento